AQBqtvLSfWjkO9_duotkvVpIewW3_onvVl374yfPNnMPeUNk3_adcMlSEn6fJ0jBMqkF7L8sMwZQeHHaz0enx3RrBioZisv4zOjuPawLmgMdbM_c6SLIwflaN2wZNfwhg4CEyH1kjmhfAYJxH_36k8NwsAdZFo0mo_rGyvTRfGeIoL_heAsIrZf9aRBi_sbr5aJM14lNS7OBwQc_Qd-_icMcjlG52EVHsIfmWhpRvYkttA

La pittura per quanto silenziosa su una parete è in grado di parlare e di recare grandissimo giovamento. Gregorio di Nissa, IV secolo

Pietre primarie

Pietre primarie

Il Filo, innanzitutto. Inizia qui questa installazione camaldolese di Lorenzo Pezzatini, dal Filo. Tutto il suo pensare artistico è riconducibile ad esso.

Chagall

La Bibbia secondo Chagall

LA BIBBIA SECONDO CHAGALL – Un percorso biblico e artistico

Tavole storiche di Corrado Ricci

Una singolare iscrizione

Le quattro absidiole del battistero Neoniano recano iscrizioni musive ispirate a passi sia dell’antico sia del nuovo Testamento

Congresso Eucaristico Regionale

Collage musivi

Grafiche anni ’30 per il Congresso Eucaristico Regionale

Il "pozzo" di San Vitale

Un pozzo per San Vitale

Secondo un’antica tradizione San Vitale fu martirizzato a Ravenna, gettato da empi uomini all’interno di una fossa profonda e poi ricoperto di terra e sassi.

La processione di Rinaldo

«A pranzo secondo il solito!!!»

Una solenne processione con le reliquie di Rinaldo da Concorezzo e la curiosa testimonianza di un giovane seminarista…

Sant'Apollinare Nuovo

Perpetuo disonore

La triste vicenda di alcuni mosaici a Sant’Apollinare Nuovo

Il complesso episcopale di Ravenna

Il campanaro insolente

Fu nell’estate del 1821 che il filosofo, poeta e scrittore inglese Percy Bysshe Shelley, venne a Ravenna a trovare l’amico, nonché cognato, George Byron.

Tomba di Dante

Illustri graffitari

Giovanni di Sassonia, grande appassionato dell’opera di Dante, appartiene a quell’innumerevole schiera di persone che Ravenna annovera tra i suoi più illustri visitatori.

Giuseppe Ugonia

Guidarel… #Baciarello!

«Ormai si sa tutto di Guidarello. Si potrebbe anzi dire che si sa troppo (…). Potenza magica dell’arte!».

Lamina di Sant'Apollinare

Le lamine argentee di Sant’Apollinare

Tre antiche lamine, esposte al Museo Arcivescovile, costituiscono un’importante attestazione di culto verso Sant’Apollinare.

Noli me tangere

Santa Maria in Luminaria

La piccola chiesa in via Corrado Ricci, dedicata a santa Maria Maddalena, ha una storia antica.

close

Giovanni Gardini ti invita ad iscriverti alla sua newsletter e a seguirlo sui social

Visit Us
Follow Me
Tweet