Pietro, Apollinare e Martino

Al Museo Nazionale di Ravenna è custodito un bellissimo affresco raffigurante i Santi Pietro, Apollinare e Martino proveniente dalla Basilica di San Vitale.

Nella basilica di San Vitale la piccola cappella posta alla destra del presbiterio è ormai nota, da secoli, con il nome di Sancta SanctorumÈ da lì che proviene un antico affresco datato alla prima metà del IX secolo che, riportato su tela, è da tempo parte delle collezioni del Museo Nazionale.

Esso raffigura i Santi Pietro e Apollinare insieme a Martino, arcivescovo di Ravenna. Questa pittura, già nota nel XVIII secolo quando furono eseguiti importanti lavori all’interno del piccolo oratorio, fu nuovamente rinvenuta durante i restauri dei primi del ‘900 nella muratura che chiude l’antico ingresso alla cappella.

Al centro è l’apostolo Pietro, chiaramente riconoscibile dai suoi attributi iconografici quali la barba e capelli bianchi e soprattutto le chiavi che stringe nella mano sinistra. Accanto a lui, alla sua destra, è la figura austera di Sant’Apollinare, il cui volto richiama l’effige della basilica classense. Il legame tra i due santi, entrambi raffiguranti con candide vesti, è dato dal fatto che il protovescovo ravennate, per secoli, fu ritenuto discepolo del pescatore di Galilea secondo quanto tramandato innanzitutto dalla Passio Sancti Apollinaris e poi dal Liber Pontificalis.

La figura dell’arcivescovo Martino, molto lacunosa, è riconoscibile grazie a un’iscrizione dipinta il cui testo latino oggi è nuovamente leggibile grazie a un recentissimo restauro:

«Dominus Martinus Archiepiscopus».

Gli cinge il capo un’aureola quadrata, tra le mani regge un prezioso codice. 

Giovanni Gardini

https://www.ravennaedintorni.it/rd-blog/cartoline-da-ravenna/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

close

Giovanni Gardini ti invita ad iscriverti alla sua newsletter e a seguirlo sui social

Visit Us
Follow Me
Tweet