3462267278.8dd5717.6eaab950494247a2b12bc9b2f23470d0

Category: Mostre

Insetti di Lucia Nanni

Insetti

Fili di cotone e fili di vernice. Sempre e solo fili. Sottilissimi. Bave di colore. Così Lucia cattura i suoi insetti.

Paolo Tarcisio Generali

Monaci

Silenzio e colore nell’opera pittorica di Padre Paolo Tarcisio Generali

Se dovessimo dire quali siano stati i temi pittorici prediletti da Padre Paolo Tarcisio Generali certamente dovremmo indicare, oltre ai paesaggi e alle nature morte, quello dei monaci.

Ecce Homo

Il mantello e la gloria

Opere di Elvis Spadoni a cura di Giovanni Gardini

Maestoso e solenne si erge Cristo, Signore del tempo e della storia. Il suo volto è duro come pietra (Is 50, 7), i suoi occhi sono aperti sul mondo, le sue pupille scrutano ogni uomo (Sal 10, 4).

Marco De Luca

Fiat Lux

opere di Marco De Luca a cura di Giovanni Gardini

Potente risuona la Parola di Dio sulla terra informe e deserta, sulle acque avvolte dalle tenebre dove aleggia lo Spirito del Signore: Sia la luce! E la luce fu (Gn 1, 1-3). Luce che dona forma, che popola una terra arida, che fa risplendere le acque nella potenza dello Spirito.

Campagna

La via della luce

Volti e natura nell’opera pittorica di Paolo Tarcisio Generali monaco camaldolese.

Sono potenti i quadri di Paolo Tarcisio Generali: una sapienza quasi scultorea modella, in dense spatolate di colore, campi, pagliai, case, vesti di monaci solitari e silenti, anatomie di pescatori che raccolgono le reti, frutti e verdure donati da una terra ammansita dalle mani callose e sapienti dei contadini.

Annunciazione

Canti di misericordia

Opere di Rachele Biaggi a cura di Giovanni Gardini

Misericordias Domini in aeternum cantabo (Sal 89,2). Accostarsi alle opere pittoriche di Rachele Biaggi richiede silenzio. Si può solo entrare in punta di piedi in questo cammino fecondo di preghiera nel quale nascono i suoi lavori.

Agostino Venanzio Reali

Cedere potrò alla bellezza – Agostino Venanzio Reali

“E se Noi mancassimo del vostro ausilio, il ministero diventerebbe balbettante ed incerto e avrebbe bisogno di fare uno sforzo, diremmo, di diventare esso stesso artistico, anzi di diventare profetico. Per assurgere alla forza della espressione lirica della bellezza intuitiva, avrebbe bisogno di far coincidere il sacerdozio con l’arte”.

close

Giovanni Gardini ti invita ad iscriverti alla sua newsletter e a seguirlo sui social

Visit Us
Follow Me
Tweet