Tag: mosaici

Battistero Neoniano

Quando Jung aveva le traveggole

L’absidiola alla destra di chi entra riporta un passo del vangelo di Matteo dove si ricorda il gesto di Gesù che salva Pietro.

Massimiano

Massimiano di Pola

Il 14 ottobre del 546, a Patrasso, Massimiano fu consacrato vescovo da Papa Vigilio per volontà dell’imperatore Giustiniano.

Cartolina III Congresso

Cercasi affittacamere per archeologi

Un evento imperdibile: a Ravenna il terzo congresso di archeologia cristiana del 1932.

Battistero Ariano

Battisteri Ravennati

Battisteri ravennati, un confronto tra il Battistero Neoniano e il Battistero Ariano.

Corteo imperiale

Massimiano arcivescovo di Ravenna

Il 14 ottobre del 546, a Patrasso, Massimiano fu consacrato vescovo da Papa Vigilio per volontà dell’imperatore Giustiniano.

Croce gemmata

Temi di iconografia cristiana

Temi di iconografia cristiana intende fornire le basi per una riflessione sull’arte cristiana intesa come espressione della fede della Chiesa.

Pietro e Paolo

Gli apostoli nei monumenti di Ravenna tra V e VI secolo

Costante è la presenza degli apostoli nei monumenti ravennati di V e VI secolo. Essi sono rappresentati a figura intera oppure a mezzo busto all’interno di preziosi clipei; talvolta sono identificati con il loro nome, talora hanno il capo nimbato o reggono la corona della gloria.

Congresso eucaristico

Cartoline e altre immagini per il Congresso Eucaristico regionale di Ravenna nel 1930

Dal 14 al 18 maggio del 1930, Ravenna fu sede del Congresso Eucaristico Regionale, un evento che vide, oltre la partecipazione di cardinali, arcivescovi, vescovi, gran concorso di popolo da tutta la Regione Flaminia.

Marco De Luca

Fiat Lux

opere di Marco De Luca a cura di Giovanni Gardini

Potente risuona la Parola di Dio sulla terra informe e deserta, sulle acque avvolte dalle tenebre dove aleggia lo Spirito del Signore: Sia la luce! E la luce fu (Gn 1, 1-3). Luce che dona forma, che popola una terra arida, che fa risplendere le acque nella potenza dello Spirito.

Ultima cena

Appunti sulla raffigurazione dell’ultima cena nella Basilica di Sant’Apollinare Nuovo

La raffigurazione dell’ultima cena tratta dalla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo apre il ciclo delle tredici scene cristologiche della parete destra, dove sono riportati episodi della passione e resurrezione del Cristo, immagini ascrivibili, al pari di quelle della parete sinistra che mostrano il Signore potente in opere e parole, all’epoca teodoriciana.

Apostoli

Gli apostoli nei monumenti ravennati

Costante è la presenza degli apostoli nei monumenti ravennati di V e VI secolo. Essi sono rappresentati
a figura intera oppure a mezzo busto all’interno
di preziosi clipei

Santa Maria Maggiore

Il mistero dell’incarnazione nell’arco absidale di Santa Maria Maggiore a Roma

Quando papa Leone Magno pronuncia, come vescovo della città eterna (440-461), i Sermoni sul Natale, questa festa a Roma era celebrata da poco più di un secolo. Da pochi anni si era celebrato ad Efeso il terzo concilio ecumenico (431) nel quale a Maria era stato attribuito il titolo cristologico di Theotokos, Madre di Dio,

close

Giovanni Gardini ti invita ad iscriverti alla sua newsletter e a seguirlo sui social

Visit Us
Follow Me
Tweet